La Power Unit: descrizione generale

Il regolamento tecnico introdotto nel 2014 ha segnato una svolta importante nella storia della Formula Uno dando inizio “all’era ibrida”, caratterizzata dall’introduzione della Power Unit: scopriamo cos’è e da quali elementi è costituita.

Nel corso degli anni l’evoluzione tecnica delle vetture di Formula 1, sia dal punto di vista aerodinamico sia dal punto di vista meccanico, ha portato alla costruzione di diversi tipi di motore: sì è passati da architetture V6 turbo delle inarrestabili McLaren Honda di Senna e Prost al potente Ferrari 044/1 V12 del 1995 , da cilindrate di 1500 cm3 degli anni ’50 a 3500 cm3 di metà anni ’90, dalla tecnologia del turbo (introdotta dalla Renault nel 1977) fino agli scarichi soffiati delle Red Bull progettate dal mago dell’aerodinamica Adrian Newey. Dalla stagione 2014 fanno il loro ingresso i Formula 1 le Power Unit: un cambiamento radicale, non più dei “classici” motori endotermici sovralimentati o aspirati ma delle unità di potenza che uniscono il motore endotermico turbo a 2 propulsori elettrici creando così un unico e sofisticato propulsore ibrido. La Power Unit è costituita da ben 6 componenti che analizzeremo nei prossimi articoli:

– Motore a combustione interna da 6 cilindri: 
https://www.startyourengines.it/2017/07/06/la-power-unit-il-motore-endotermico-v6-turbo/

– Turbocompressore: 
https://www.startyourengines.it/2017/07/06/la-power-unit-il-turbocompressore/



– MGU-K (Motor Generation Unit-Kynetic):
https://www.startyourengines.it/2017/07/06/la-power-unit-il-motor-generation-unit-kynetic/

– MGU-H (Motor Generation Unit-Heat): https://www.startyourengines.it/2017/07/06/la-power-unit-il-motor-generation-unit-heat/



– ERS (Energy Recovery Sistem):
https://www.startyourengines.it/2017/07/06/la-power-unit-lers-e-le-batterie/

 

Batterie: 
https://www.startyourengines.it/2017/07/06/la-power-unit-lers-e-le-batterie/

#StartYourEngines | Dennis Ciracì