GP Messico 2017 | LIVE Prove Libere 1

Buongiorno a tutti cari lettori di #StartYourEngines! Benvenuti in Messico, a Città del Messico all’Autòdromo Hermanos Rodrìguez per il 18° appuntamento della stagione. Ci siamo lasciati ad Austin col trionfo di Lewis Hamilton davanti alle Ferrari di Vettel e Raikkonen e alla Red Bull dell’arrembante Verstappen. Il britannico della Mercedes può conquistare matematicamente il suo quarto titolo; la Rossa cercherà di battere la Red Bull e portare nuovamente due vetture sul podio come ha fatto ad Austin. La sfida a tinte argento-rosse continua, chi avrà la meglio in questo weekend? Scopriamolo assieme su #StartYourEngines seguendo e commentando in live tutto il Gran Premio del Messico 2017!

Sessione in corso, pagina in aggiornamento

16:45 – Mancano 15 minuti all’inizio delle prove libere 1, il cielo è sereno sopra il circuito di Città del Messico con temperatura dell’aria intorno ai 21° e 27° quella dell’asfalto.
16:50 – Vi ricordo le 3 mescole portate dalla Pirelli in occasione di questo Gran Premio: PZero Soft (banda gialla), PZero SuperSoft (banda rossa), PZero UltraSoft (banda fucsia).
16:57 – 3 minuti all’inizio delle prove libere 1: i piloti cominciano a calarsi nell’abitacolo delle rispettive monoposto.
17:00 – SEMAFORO VERDE! Scendono in pista le McLaren di Alonso e Vandoorne e la Red Bull di Ricciardo.
17:02 – Out lap anche per le Sauber, Verstappen, Giovinazzi e le Ferrari.
17:04 – Quasi tutti i piloti sono scesi in pista, Bottas è su gomme Soft, le Ferrari montano le SuperSoft e le McLaren Honda le mescola UltraSoft.
17:05 –
Dopo vari giri d’installazione, la maggior parte dei piloti fanno rientro ai propri box.
17:11 – Antonio Giovinazzi, con la Haas VF17, è il primo a completare un giro lanciato, 1:27.318 ottenuto con gomme a mescola Soft. Tempi ovviamente ancora molto alti dato che la pista è ancora molto sporca e poco gommata. Torna in pista Fernando Alonso.
17:13 – Giovinazzi si migliora ulteriormente, 1:24.350. L’italiano sta effettuando una simulazione gara con alto carico di benzina e mescole Soft che consentono una lunga durata del long-run; abbassa ancora il proprio tempo in 1:23.841.
17:17 – Giovinazzi è l’unico pilota in pista e sta migliorando costantemente giro dopo giro portando il limite sul giro a 1:23.418. Out lap per Bottas, Stroll, Vandoorne.
17:19 – Bottas in testa, 1:21.212 con mescola SuperSoft. Anche l’altra Mercedes, capitanata da Lewis Hamilton, è in pista con gomme SuperSoft e si lancia per il suo giro veloce.
17:23 – Bottas si migliora, 1:20.584. Hamilton si rilancia, dopo aver abortito il primo tentativo per un lungo in curva 2, ed ottiene il terzo tempo alle spalle di Perez e Bottas.
17:25 – Hamilton già a un secondo dal record della pista, 1:19.815 e balza al comando provvisorio della sessione. Perez è con gomme UltraSoft, così come Felipe Massa quarto; Verstappen monta le Soft.
17:29 – Bottas scavalca nuovamente in testa, 1:19.614. Completano il giro veloce anche le Red Bull, Ricciardo quinto precede Verstappen. Bene Perez quarto, nella top-ten anche le Renault e Williams.
17:31 – Hamilton abbassa nuovamente il tempo sul giro, 1:19.373. Bottas secondo a 37 millesimi, Versteppen terzo a 178 millesimi dalla Mercedes n°44, ma ha ottenuto il tempo con gomme Soft.
17:33 – VIRTUAL SAFETY CAR! La Toro Rosso di Hartley è ferma in curva 4.
17:34 – BANDIERA VERDE! La sessione riprende! Raikkonen secondo a soli 2 millesimi dal tempo del leader Hamilton.
17:37 – Vettel a un decimo dal record del circuito, 1:18.824. Bottas a due decimi e Verstappen, terzo, a quattro decimi.
17:42 – Tutti i piloti sono rientrati ai propri box.
17:48 – Valtteri Bottas distrugge il record della pista con gomme UltraSoft…1:17.824! Il finlandese è stato il primo a iniziare la simulazione qualifica. Anche Hulkenberg e Raikkonen iniziano il proprio giro veloce.
17:50 – Out lap per Lewis Hamilton e Daniel Ricciardo, Raikkonen terzo a 1.3 secondi dal connazionale della Mercedes ma ha utilizzato gomme a mescola SuperSoft.
17:54 – 
Hamilton balza in seconda posizione alle spalle del compagno di box Valtteri Bottas, a a 8 decimi di distacco. In questo giro, però, il britannico si sta migliorando sensibilmente.
17:57 – Netto miglioramento delle Renault che hanno scalato la classifica portandosi in settima e ottava posizione con Hulkenberg e Sainz. Hamilton migliora il proprio il tempo ma non la propria posizione rimanendo seconda 4 decimi. Le Red Bull sono in terza e quarta rispettivamente con Verstappen e Ricciardo. Bene Alonso in settima posizione che ha scavalcato entrambe le Renault.
18:00 – BANDIERA ROSSA! Alfonso Celis a muro con la Force India alla penultima curva; i commissari dovranno rimuovere la vettura incidentata.
18:07 – BANDIERA VERDE! La sessione riprende. Subito in pista la Ferrari di Sebastian Vettel.
18:12 – Vettel si migliora portandosi al quarto posto con 1:18.544 sempre con gomme SuperSoft. Felipe Massa nono alle spalle della Force India di Perez; entrambi i piloti hanno ottenuto il tempo con le gomme UltraSoft.
18:16 – 
Perez si migliora portandosi in settima posizione scavalcando la McLaren di Fernando Alonso.
18:20 – Le Mercedes di Bottas ed Hamilton stanno facendo la simulazione del passo gara, effettuando dei long run su gomme UltraSoft; anche Fernando Alonso sta facendo lo stesso tipo di prova e sta girando addirittura più veloce delle Frecce d’Argento, 1:21 basso contro 1:22 basso. Vettel e Ricciardo 1:21.4 con gomme SuperSoft.
18:30 – BANDIERA A SCACCHI. Terminano le prime prove libere, la classifica della top-ten: 1° Bottas, 2° Hamilton, 3° Verstappen, 4° Ricciardo, 5° Vettel, 6° Raikkonen, 7° Perez, 8° Alonso, 9° Massa, 10° Hulkenberg. Vi do appuntamento alle ore 21 per le seconde libere sempre su #StartYourEngines.

#StartYourEngines | Dennis Ciracì