GP Messico 2017 | LIVE Prove Libere 2

Buonasera a tutti cari lettori di #StartYourEngines! Benvenuti in Messico, a Città del Messico all’Autòdromo Hermanos Rodrìguez per il 18° appuntamento della stagione. Nella sessione mattutina le Frecce d’Argento hanno dominato con Valtteri Bottas leader che ha preceduto il team mate Lewis Hamilton; alle spalle delle Mercedes troviamo le Red Bull seguite a loro volta dalle Ferrari. La sfida a tinte argento-rosse continua, chi avrà la meglio in questo weekend? Scopriamolo assieme su #StartYourEngines seguendo e commentando in live tutto il Gran Premio del Messico 2017!

Sessione in corso, pagina in aggiornamento

20:45 – Mancano 15 minuti all’inizio delle prove libere 2, il cielo è sereno sopra il circuito di Città del Messico con temperatura dell’aria intorno ai 25° e 35° quella dell’asfalto.
20:50 – Vi ricordo le 3 mescole portate dalla Pirelli in occasione di questo Gran Premio: PZero Soft (banda gialla), PZero SuperSoft (banda rossa), PZero UltraSoft (banda fucsia).
20:57 – 3 minuti all’inizio delle prove libere 2: i piloti cominciano a calarsi nell’abitacolo delle rispettive monoposto.
21:00 – SEMAFORO VERDE! Scendono in pista la McLaren di Vandoorne e la Haas di Magnussen.
21:02 – Di seguito il riepilogo delle varie penalità:
– Stoffel Vandoorne è stato penalizzato di 20 posizioni in griglia di partenza della gara di domenica per la sostituzione di vari componenti della sua PU Honda.
– Fernando Alonso è stato penalizzato di 35 posizioni in griglia di partenza della gara di
domenica per la sostituzione della sua PU Honda.
21:04 – Kevin Magnussen è il primo a completare un giro veloce in 1:21.669 con gomme SuperSoft, mentre il suo compagno di squadra Grosjean è andato in testacoda all’ultima curva. Secondo e terzo tempo per le Toro Rosso di Hartley e Gasly.
21:05 – Grosjean è rientrato ai box con la gomma posteriore sinistra completamente divelta; lavori in corso sulla monoposto di Vettel per modifiche al set-up e vari controlli su camber, convergenze e altri dettagli sui sensori.
21:07 – BANDIERA ROSSA! I commissari devono rimuovere i detriti della monoposto di Grosjean.
21:15 – BANDIERA VERDE! La sessione riprende, nuovamente in pista Alonso e Hulkenberg.
21:17 – Out lap per Bottas, Hamilton, Perez, Verstappen; inizia il suo giro veloce Fernando Alonso con le gomme UltraSoft e balza al comando provvisorio della sessione con 1:19.235. In pista anche le Renault di Sainz e Hulkenberg.
21:19 – Testacoda di Lewis Hamilton nel cambio di direzione destra-sinistra nel settore centrale; il britannico rientra ai box con tutte e quattro le gomme spiattellate. Verstappen 1:18.808 con gomme Soft, Bottas terzo con 1:19.5 sempre con gomme Soft.
21:21 – Vettel si porta in terza posizione con gomme SuperSoft, precedendo Kimi Raikkonen che ha ottenuto il tempo con le Soft; problemi nell’abitacolo della vettura di Vettel, è esploso l’estintore di sicurezza e ha bagnato il sedile.
21:27 – Testacoda per Carlos Sainz e Lance Stroll, entrambi riprendono senza problemi. Lewis Hamilton, invece, oltre ad aver spiattellato un treno di gomme SuperSoft, ha anche danneggiato l’ala anteriore costringendo i meccanici a un lavoro extra.
21:28 – Ricciardo balza al comando provvisorio della sessione con tempo di 1:18.769 precedendo di pochi millesimi il team mate Max Verstappen; entrambi i Red Bull hanno utilizzato gomme Soft così come Bottas e Raikkonen. Al momento quasi tutti i piloti sono rientrati ai box per montare un set di gomme UltraSoft nuove iniziare gli short run per la simulazione qualifica.
21:33 – Lewis Hamilton è il primo a completare la simulazione qualifica con il tempo di 1:18.077 scala la classifica portandosi in testa. Bottas è secondo a 4 decimi con gomma UltraSoft.
21:35 – Hamilton abbassa ulteriormente il proprio limite, 1:17.932. Bottas 1:18.299; iniziano il proprio giro lanciato anche Raikkonen ed Alonso.
21:38 – Raikkonen secondo a 210 millesimi dal leader Hamilton; Alonso sesto ad un secondo però.
21:41 – Carlos Sainz si migliora notevolmente e balza in settima posizione, Hulkenberg addirittura in quinta posizione; scendono in pista le Red Bull di Verstappen e Ricciardo.
21:44 – Daniel Ricciardo primo e col nuovo record della pista in 1:17.801, Verstappen terzo a poco più di due decimi dal team mate.
21:46 – Vettel quarto a 250 millesimi dal tempo di Ricciardo; Verstappen terzo con 1:17.946.
21:55 – Fernando Alonso con un giro straordinario si è portato a soli 2 decimi dalla Mercedes di Bottas e 7 decimi dal leader Ricciardo. Ottima la Force India che vede entrambe le proprie vetture nella top ten con Sergio Perez settimo e Etseban Ocon decimo; bene anche Hulkenberg in nona posizione. I top team hanno iniziato la simulazione gara.
22:00 – Prove di partenza per le Rosse di Raikkonen e Vettel così come per la Red Bull di Verstappen.
22:03 – Vettel con gomme UltraSoft fa segnare 1:21.8 nella simulazione del passo gara. Ricciardo 1:21 basso, Hamilton 1:22 a parità di mescola cioè UltraSoft.
22:05 – Verstappen 1:21.0, Bottas 1:22.0, Hamilton addirittura 1:22 alto – 1:23 basso.
22:11 – Verstappen ancora 1:21.1, Hamilton 1:21.8, Raikkonen 1:21.5 – 1:21.6 con gomme Soft nuove mentre gli altri hanno effettuato il tempo con le UltraSoft usate.
22:15 – Lewis Hamilton gira costantemente sull’1:21.8 e Kimi Raikkonen sull’1:21.6, gomme UltraSoft usate per il britannico e Soft nuove per il finlandese. Mentre finisce qui la sessione di prove libere per Max Verstappen per un problema alla Power Unit Renault della sua Red Bull RB13. Prove di partenza per le McLaren Honda di Stoffel Vandoorne e Fernando Alonso; entrambe le Rosse ora girano sull’1:22.2.
22:22 – Hamilton martella sull’1:21.5, Bottas 1:21.7, Vettel 1:21.2 con le SuperSoft, Alonso 1:21.9 con le UltraSoft così come le Mercedes.
22:30 – BANDIERA A SCACCHI. Terminano le prime prove libere, la classifica della top-ten: 1° Ricciardo, 2° Hamilton, 3° Verstappen, 4° Vettel, 5° Raikkonen, 6° Bottas, 7° Alonso, 8° Perez, 9° Hulkenberg, 10° Ocon Vi do appuntamento alle ore 17 per le terze libere sempre su #StartYourEngines.

#StartYourEngines | Dennis Ciracì