GP Messico 2017 | LIVE Gara

Buonasera a tutti cari lettori di #StartYourEngines! Benvenuti in Messico, a Città del Messico all’Autòdromo Hermanos Rodrìguez per il 18° appuntamento della stagione. Sebastian Vettel scatterà per la 50° volta in carriera dalla pole position, al suo fianco la Red Bull di Max Verstappen; seconda fila tutta Mercedes con  Lewis Hamilton che scatterà in terza posizione, davanti al compagno Valtteri Bottas, e potrà laurearsi campione del mondo per la quarta volta in carriera se riuscirà ad arrivare almeno quinto sotto la bandiera a scacchi. La sfida a tinte argento-rosse continua, chi avrà la meglio in questo weekend? Scopriamolo assieme su #StartYourEngines seguendo e commentando in live tutto il Gran Premio del Messico 2017!

Sessione in corso, pagina in aggiornamento

19:40 – Mancano 20 minuti all’inizio del Gran Premio del Messico, il cielo è sereno sopra il circuito di Città del Messico con temperatura dell’aria intorno ai 23° e 35° quella dell’asfalto.
19:45 – Di seguito il riepilogo delle varie penalità:
– Daniel Ricciardo
è stato penalizzato di 20 posizioni in griglia di partenza della gara di domenica per la sostituzione di vari componenti della sua PU Renault.
– Brandon Hartley
è stato penalizzato di 20 posizioni in griglia di partenza della gara di domenica per la sostituzione di vari componenti della sua PU Renault.
– Pierre Gasly 
è stato penalizzato di 20 posizioni in griglia di partenza della gara di domenica per la sostituzione di vari componenti della sua PU Renault.
– Fernando Alonso
è stato penalizzato di 20 posizioni in griglia di partenza della gara di domenica per la sostituzione della sua PU Honda.
– Stoffel Vandoorne
è stato penalizzato di 35 posizioni in griglia di partenza della gara di domenica per la sostituzione della sua PU Honda.
19:55 – Vi ricordo le 3 mescole portate dalla Pirelli in occasione di questo Gran Premio: PZero Soft (banda gialla), PZero SuperSoft (banda rossa), PZero UltraSoft (banda fucsia).
19:57 – 3 minuti all’inizio della gara: i piloti cominciano a calarsi nell’abitacolo delle rispettive monoposto.
19:59 – Inizia il giro di ricognizione, 71 i giri previsti per questo Gran Premio.
20:03 – Tutto pronto…5,4,3,2,1…Inizia il Gran Premio del Messico!
20:05 – LAP 1/71: Verstappen leader passa Vettel ai box! Contatto Vettel-Hamilton in curva 3, ala rotta per Vettel e foratura per Hamilton, entrambi ai box.
20:07 – LAP 3/71: Verstappen leader poi Bottas, Ocon, Hulkenberg, Perez, Massa. Raikkonen è scivolato in settima posizione; Ricciardo è già ottavo.
20:10 – LAP 5/71: Sainz e Massa per montare gomma Soft, la stessa che hanno montato Vettel ed Hamilton che sono rientrati rispettivamente in 18° e ultima posizione. Verstappen sta già scappando via.
20:12 – LAP 7/71: Ricciardo ritirato! Verstappen giro veloce 1:21.2 ed ha già 3.5 secondi  su Valtteri Bottas.
20:14 – LAP 9/71: Grandissima gara per Esteban Ocon che al momento è sul podio, bene anche Hulkenberg quarto e Perez quinto. Raikkonen si sta avvicinando sempre di più al terzetto per il podio.
20:17 – LAP 11/71: Sebastian Vettel è in zona DRS con Felipe Massa, Raikkonen attacca Perez. Verstappen sta facendo il vuoto, Bottas è ben saldo in seconda posizione.
20:19 – LAP 13/71: Vettel attacca e passa Massa in curva 4, all’esterno! Raikkonen è molto vicino alla Force India di Perez. Verstappen ha oltre 5 secondi di vantaggio su Bottas e ben 17 su Ocon.
20:22 – LAP 15/71: Raikkonen è bloccato dietro Perez mentre Vettel continua a rimontare, è a 9 decimi dalla Toro Rosso di Gasly. Hamilton anche sta risalendo la classifica ed è a meno di 2 secondi dalla Renault di Sainz.
20:26 – LAP 17/71:  – Vettel passa anche Gasly ed è 14°, il prossimo nel mirino e la Haas di Romain Grosjean. Verstappen e Bottas hanno un vantaggio confortante su Ocon che è in terza posizione.
20:30 – LAP 19/71: Bottas giro veloce in 1:20.860. Perez ai box per montare gomme Soft ed andare fino in fondo, strada libera per Raikkonen. Hamilton è sempre in ultima posizione.
20:31 – LAP 21/71: Vettel 1:21.2 gira sui tempi di Verstappen e Bottas ed a un secondo dalla Toro Rosso di Hartley; ai box Hulkenberg e Ocon anche per loro gomma Soft.
20:33 – LAP 23/71: Verstappen ha doppiato Hamilton che è ancora ultimo e non riesce a passare la Renault di Sainz. Vettel ha passato Hartley ed è in 12° posizione alle spalle delle McLaren Honda di Alonso e Vandoorne.
20:36 – LAP 25/71: Ottima gara, anche se non hanno ancora effettuato il pit stop a differenza degli altri piloti, per Lance Stroll e Kevin Magnussen rispettivamente in quarta e sesta posizione. Vettel ha passato Vandoorne ed Hamilton è stato doppiato anche da Bottas.
20:38 – LAP 27/71: Si ritira Nico Hulkenberg si ritira per un problema tecnico alla parte ibrida della Power Unit Renault della sua RS17. Vettel è francobollato ad Alonso ed Ericsson.
20:42 – LAP 29/71: Lewis Hamilton è riuscito finalmente a passare Carlos Sainz ed è all’attacco della Sauber di Wehrlein; Vettel è in zona DRS con Alonso e lo spagnolo lo è sua volta con la Sauber di Ericsson.
20:44 – LAP 31/71: Ericsson ai box, Vettel giro veloce 1:20.698 e passa Fernando Alonso ed è ottavo; Perez passa Magnussen ed è sesto. Blistering sulle gomme anteriori per Verstappen.
20:47 – LAP 33/71: VIRTUAL SAFETY CAR! Hartley ha rotto il motore, i commissari devono rimuovere la sua Toro Rosso. Pit Stop per Verstappen (SuperSoft), Bottas (SuperSoft), Raikkonen (Soft), Hamilton (SuperSoft), Vettel (UltraSoft).
20:51 – LAP 35/71: La classifica della top ten: Verstappen 1°, Bottas 2°, Raikkonen 3°, Ocon 4°, Stroll 5°, Perez 7°, Vettel 8°, Alonso 9°, Massa 10°.
20:54 – LAP 37/71: Vettel gira in 1:20.2 ed è a meno di un secondo dalla Haas di Kevin Magnussen. Verstappen vola e fa il giro veloce in 1:19.5.
20:56 – LAP 39/71: Vettel passa Magnussen ed è settimo a 16 secondi dalla Force India di Sergio Perez, il tedesco gira sull’1:19.7. Hamilton è 14° dopo aver passato la Sauber di Wehrlein.
21:00 – LAP 43/71: Verstappen gira su un’altro passo sta guadagnando tra i 5 decimi e il secondo più veloce della Mercedes di Bottas che è staccato di 13 secondi. Raikkonen è terzo a 37 secondi dalla Red Bull leader, Vettel è a meno di 10 secondi dalla Force India di Perez, Hamilton è in bagarre con Gasly per 13° posizione.
21:02 – LAP 45/71: Vettel è a 8.8 secondi da Perez; Hamilton attacca Ericsson per la 12° posizione.
21:04 – LAP 47/71: Vettel sta rimontando come una furia ed è già a 5 secondi da Perez; Hamilton ha passato Ericsson ed è 12° posizione. Verstappen leader, Bottas +13,8, Raikkonen +38, Stroll +43.
21:08 – LAP 50/71: Vettel super sorpasso su Perez con una staccata al limite in curva 4, il tedesco ha attaccato il messicano dopo essersi avvicinato sul rettilineo grazie all’ausilio del DRS.
21:15 – LAP 56/71: Vettel è in zona DRS con la Williams di Lance Stroll, attacca il canadese al fondo del rettilineo e lo passa agguantando la quinta posizione ed è vicino alla Force India di Ocon. Hamilton ha passato la McLaren di Vandoorne ed incollato alla Williams di Felipe Massa.
21:22 – LAP 58/71: Vettel straordinaria rimonta passa anche la Force India di Ocon ed è quarto! Hamilton in zona punti dopo aver passato all’esterno di curva 1 Felipe Massa.
21:26 – LAP 61/71: Hamilton è in bagarre con Magnussen ed Alonso che stanno battagliando tra di loro per l’ottava posizione. Verstappen è sempre leader con Bottas 2° a 17 secondi, Raikkonen 3° a 40 secondi e Vettel 4° a oltre un minuto.
21:30 – LAP 64/71: Si ritira anche l’altra Renault di Carlos Sainz; posizioni congelate tra i primi sette, battaglia per l’ottava posizione tra il trio Magnussen-Alonso-Hamilton.
21:30 – LAP 66/71: Hamilton si è leggermente allontanato da Alonso e Magnussen, ancora ingarellati tra di loro. Verstappen giro veloce in 1:18.892 sta semplicemente annientando la concorrenza.
21:40 – LAP 71/71 – BANDIERA A SCACCHI! Verstappen vince! HAMILTON CAMPIONE DEL MONDO 2017!  Bottas 2°, Raikkonen 3°! Seguono Vettel, Ocon, Stroll, Perez, Magnussen, Hamilton, Alonso. Per questo gran premio è tutto, grazie per l’attenzione e vi do appuntamento al 12 ottobre per il Gran Premio del Brasile sempre su #StartYourEngines!

 

 

#StartYourEngines | Dennis Ciracì