GP Brasile 2017 | LIVE Gara

Buonasera a tutti cari lettori di #StartYourEngines! Benvenuti in Brasile, a San Paolo all’Autòdromo Carlos Pace per il 19° appuntamento della stagione. Valtteri Bottas scatterà dalla pole position per la terza volta in stagione, alle sue spalle troviamo le Ferrari di Vettel e Raikkonen racchiusi in pochi millesimi. Errore clamoroso di Lewis Hamilton nella Q1 che è andato subito a muro e sarà costretto a partire dalla pit lane per la sostituzione di alcuni componenti della Power Unit Molto bene la McLaren Honda e la Force India che con Fernando Alonso e Sergio Perez che partiranno appaiati in terza fila; le Red Bull scatteranno dalla 4a posizione con Verstappen e dalla 14a con Ricciardo. La sfida a tinte argento-rosse continua, chi avrà la meglio in questo weekend? Scopriamolo assieme su #StartYourEngines seguendo e commentando in live tutto il Gran Premio del Brasile 2017!

 

Sessione in corso, pagina in aggiornamento

16:40 – Mancano 20 minuti all’inizio della gara, il cielo è completamente sereno sopra il circuito di San Paolo con temperatura dell’aria intorno ai 30° e circa 50° quella dell’asfalto.
Di seguito il riepilogo delle varie penalità:
– Brandon Hartley è stato penalizzato di 10 posizioni in griglia di partenza della gara di domenica per la sostituzione della sua PU Renault.
– Daniel Ricciardo è stato penalizzato di 10 posizioni in griglia di partenza della gara di domenica per la sostituzione della sua PU Renault.
– Pierre Gasly è stato penalizzato di 25 posizioni in griglia di partenza della gara di domenica per la sostituzione di vari componenti della sua PU Renault.
– Lewis Hamilton scatterà dalla pit lane in per la sostituzione di diversi componenti della Power Unit in seguito all’incidente della qualifica.
16:50 – Vi ricordo le 3 mescole portate dalla Pirelli in occasione di questo Gran Premio: PZero Medium (banda bianca), PZero Soft (banda gialla), PZero SuperSoft (banda rossa).
16:57 – 3 minuti all’inizio della gara: i piloti cominciano a calarsi nell’abitacolo delle rispettive monoposto.
16:59 – Inizia il giro di ricognizione, 71 i giri previsti per questo Gran Premio.
17:03 – Tutto pronto…5,4,3,2,1…Inizia il Gran Premio del Brasile!
LAP 1/71: SAFETY CAR! Vettel 1° ha passato Bottas, Alonso è 5°. Ricciardo colpito va in testacoda ma riparte, contatto Grosjean-Ocon in curva 7 e il francese della Force India si ritira! Fuori anche Vandoorne e Magnussen, Hamilton è con le Soft così come Ricciardo.
LAP 4/71: SAFETY CAR! La classifica dei primi 10: Vettel 1°, Bottas 2°, Raikkonen 3°, Verstappen 4°, Alonso 5°, Massa 6°, Perez 7°, Hulkenberg 8°, Sainz 9°, Gasly 10°. Lewis Hamilton e Daniel Ricciardo sono rispettivamente in 14° e 17° posizione e sono sulle gomme Soft per effettuare una strategia diversa.
LAP 6/71: BANDIERA VERDE! La gara riprende, Massa passa Alonso ed è quinto. Vettel mantiene la leadership su Bottas e Raikkonen.
LAP 8/71: Hamilton ha passato Hartley, Stroll ed Ericsson andando a prendersi l’undicesima posizione. Vettel prova ad allungare su Bottas e Raikkonen.
LAP 10/71: Vettel leader, +1,4 su Bottas, +2,8 su Raikkonen, + 4 su Verstappen, +5.8 Massa, +7 Alonso. Hamilton sta rimontando come una furia, ha passato Gasly e Sainz ed è già in nona posizione.
LAP 12/71: Hamilton e Ricciardo stanno sorpassando tutti come se fossero fermi…l’inglese è ottavo e l’australiano è 12°. Alonso comincia ad impensierire Felipe Massa.
LAP 14/71: Bagarre Sergio Perez-Lewis Hamilton, col britannico che scavalca il messicano della Force India con uno straordinario sorpasso all’esterno di curva 1!
LAP 16/71: Vettel e Bottas girano presso che sugli stessi  tempi, il distacco tra i due è di 2 secondi; Raikkonen sta perdendo terreno dai primi due e Verstappen si fa sempre più minaccioso…
LAP 18/71: Daniel Ricciardo scavalca Carlos Sainz agguantando la zona punti mettendo nel mirino l’altra Renault, quella di Nico Hulkenberg; Lewis Hamilton si sta avvicinando ai duellanti Massa-Alonso per la quinta posizione.
LAP 20/71: Ricciardo 9°, super staccata su Nico Hulkenberg; Hamilton scavalca anche Alonso e ha Felipe Massa nel mirino per la quinta posizione, Vettel mantiene sempre 1,8 secondi di vantaggio su Bottas.
LAP 22/71: Bottas giro veloce in 1:13.625, ma Vettel e Raikkonen rispondo ai tempi dell’alfiere della Mercedes facendo segnare 1:13.8; Verstappen accusa degrado termico alle gomme posteriori ed Hamilton è staccato di 10 secondi dall’olandese.
LAP 24/71: Hamilton vola, 1:13.485 ed è il giro più veloce della gara. Bottas è a 1,6 secondi da Vettel, Raikkonen terzo è a 5,5 secondi dal team mate.
LAP 26/71: Si avvicina la finestra per effettuare il pit stop, Vettel e Bottas girano sull’1:13.5 e solo Hamilton gira più veloce di loro con 1:13.320.
LAP 28/71: Bottas e Massa i box per montare le gomme Soft, Hamilton 1:13.1.
LAP 30/71: Vettel resiste all’undercut di Bottas, ma il finlandese gli è francobollato! Il tedesco ha montato le Soft così come Raikkonen e Verstappen.
LAP 32/71: Sebastian Vettel 1:12.9 è a 4 secondi da Lewis Hamilton sta girando costantemente sull’1:13 basso; Bottas è a 1,2 da Vettel mentre Raikkonen è a 20 secondi dal leader Hamilton.
LAP 34/71: Daniel Ricciardo cede la posizione al compagno di squadra Max Verstappen visto che i piloti di casa Red Bull sono su due strategie completamente differenti.
LAP 36/71: Kimi Raikkonen giro veloce in 1:12.945, Hamilton continua con un ritmo forsennato sull’1:13 basso con gomme Soft che hanno 36 giri.
LAP 38/71: Bottas ha perso tanto terreno da Vettel, attualmente il distacco tra i due è di oltre 3 secondi; Raikkonen e Verstappen si stanno avvicinando al finlandese della Mercedes. L’olandese della Red Bull fa il giro veloce in 1:12.8
LAP 40/71: La classifica della top-10: Hamilton 1°, Vettel 2° +3.6, Bottas 3° + 6.1, Raikkonen 4° +11.0, Verstappen 5° +15.4, Ricciardo 6° +20.3, Massa 7° +37.9, Alonso 8° +41.1, Perez 9° +47.1, Hulkenberg 10° +54.3.
LAP 42/71: Verstappen giro veloce in 1:12.4, Hamilton mantiene sempre l’1:13.5 come ritmo gara.
LAP 44/71: Hamilton sempre leader con 2 secondi di vantaggio su Sebastian Vettel; pit stop per Ricciardo ed Hamilton che passano da gomme Soft a SuperSoft.
LAP 46/71: Hamilton è rientrato in quinta posizione e Ricciardo in ottava.
LAP 48/71: Lewis Hamilton giro veloce in 1:12.012; Ricciardo dopo aver passato Fernando Alonso scavalca con una super staccata anche Felipe Massa agguantando la sesta posizione.
LAP 50/71: Raikkonen si avvicina a Valtteri Bottas, portandosi a 1.9 dal connazionale della Mercedes. Hamilton continua la sua rimonta portandosi a 6 secondi da Verstappen.
LAP 52/71: Raikkonen è 1.6 da Bottas, Hamilton a 5 secondi da Verstappen.
LAP 56/71: La classifica della top-10: Vettel 1°, Bottas 2° +3.0, Raikkonen 3° + 4.9, Verstappen 4° +9.7, Hamilton 5° +12.8, Ricciardo 6° +43.3, Massa 7° +46.7, Alonso 8° +47.6, Perez 9° +52.1, Hulkenberg 10° +64.9.
LAP 58/71: Hamilton è in zona DRS con la Red Bull di Verstappen così come Fernando Alonso con Felipe Massa.
LAP 60/71: Hamilton passa Verstappen dopo una bella battaglia tra i due, il britannico è a 4.5 secondi da Kimi Raikkonen per andare a prendersi un clamoroso podio.
LAP 62/71: Lewis Hamilton super giro veloce in 1:11.932 e abbassa ulteriormente il distacco dalla Ferrari di Kimi Raikkonen a 3.5 secondi; Vettel sempre leader con 2.3 secondi di vantaggio sulla Mercedes di Valtteri Bottas.
LAP 64/71: Max Verstappen rientra ai box per cambiare le gomme e riesce a mantenere comunque la quinta posizione; Hamilton giro veloce in 1:11.845 portandosi a 1.9 secondi da Kimi Raikkonen.
LAP 66/71: Verstappen 1:11.044 con gomme Soft nuove; Hamilton è quasi in zona DRS con la Ferrari di Kimi Raikkonen.
LAP 68/71: Vettel leader, Bottas 2° +2.0, Raikkonen 3° +4.5, Hamilton 4° + 5.1.
LAP 71/71 – BANDIERA A SCACCHI! Vettel vince! Bottas 2°, Raikkonen 3°! Seguono Hamilton , Verstappen, Ricciardo, Massa, Alonso, Perez, Hulkenberg. Per questo gran premio è tutto, grazie per l’attenzione e vi do appuntamento al 26 novembre per il Gran Premio degli Emirati Arabi Uniti sempre su #StartYourEngines!

#StartYourEngines | Dennis Ciracì