Le pagelle dei costruttori | GP Cina 2018

Le pagelle dei costruttori del GP della Cina: bene i tre top team, costanti McLaren e Renault, male Force India e Williams.

  • Red Bull | 9: Grandissima strategia, grandissima rimonta di Ricciardo che vale la vittoria; ma adesso il team ha un problema serio, con un nome ed un cognome: Max Verstappen.
  • Ferrari | 8: Ancora una pole position ed una prima fila tutta rossa, in gara la Safety Car e soprattutto Verstappen scombinano tutti i piani: alla fine Raikkonen è terzo e Vettel ottavo speronato dall’olandese. La SF71H sembra essere la vettura migliore al momento.
  • Mercedes | 8: In qualifica prende paga dalla Ferrari, in una gara dalle mille sorprese porta a casa un bottino di 30 punti e scavalca la Ferrari nel Costruttori portandosi in vetta.
  • Renault | 7,5: Ottima la costanza di rendimento del team, ancora in doppia zona top-ten sia al sabato sia alla domenica; la sensazione è che presto sarà la quarta forza anche in classifica costruttori.
  • McLaren-Renault | 6,5: I punti pesanti continuano ad arrivare, merito di Alonso ma anche di alcune dinamiche di gara del tutto inaspettate, ma la vettura, al momento, non va.
  • Haas | 6: Questa volta la VF18 non ripete le prestazione dell’Australia e del Bahrain e così il team deve accontentarsi del decimo posto di Magnussen.
  • Toro Rosso-Honda | 5: Weekend completamente da dimenticare, il contatto tra i due piloti poi, per colpa di Gasly, è la ciliegina sulla torta.
  • Alfa Romeo Sauber | 5: Lontana anni luce dalle prestazioni del Bahrain, è sembrata di vedere la Sauber delle ultime due annate.
  • Force India | 5: Per il momento la VJM11 non è assolutamente una vettura in grado di lottare per dei piazzamenti a punti, la versione B attesa per Barcellona dovrebbe essere un netto passo avanti; o almeno nel team lo sperano, sennò sarà una delle stagioni peggiori per il team con sede ad Silverstone.
  • Williams-Mercedes | 4: Ormai è destinata a lottare per le ultime posizioni.

#StartYourEngines | Dennis Ciracì