F1 | GP Germania 2018: le pagelle ai costruttori

Le pagelle del Gran Premio di Germania 2018 ai costruttori: Mercedes al top, d’applausi Force India e Renault, mentre continua il calvario della McLaren.

  • Mercedes | 10: Dopo il doppio passo falso dell’Austria, la gara difficile a Silverstone, ecco il trionfo delle Frecce d’Argento nella gara di casa, doppietta e nuova leadership in entrambe le classifiche iridate.
  • Force India | 9: Terzo doppio piazzamento consecutivo a punti, altri 14 punti portati a casa ed il quarto posto della Renault che sta diventando un obbiettivo possibile dopo il difficile avvio di stagione.
  • Renault | 8: Così come in Gran Bretagna, è Nico Hulkenberg a mostrare tutto il potenziale della RS18 centrando il quinto posto. Il team è saldamente al quarto posto nel costruttori, ma le Haas e le Force India sono da tenere sempre d’occhio.
  • Haas | 7,5: Buon bottino di punti grazie al sesto posto di Grosjean, la VF18 è una vettura molto veloce come dimostra la terza fila nelle qualifiche; sfortunato il secondo pit stop con Magnussen.
  • Alfa Romeo Sauber | 7: Dopo il triste epilogo del fine settimana inglese con entrambe le monoposto ritirate, il team elvetico si rifà in Germania grazie a Marcus Ericsson, che coglie un buon nono posto.
  • Red Bull | 6: Weekend anonimo per il Team con Ricciardo fuori in qualifica ed in gara, ed Verstappen relegato al quarto posto dato che la RB14 non era assolutamente al livello di Ferrari e Mercedes. Adesso arriva l’Ungheria che è una delle piste più favorevoli.
  • Ferrari | 5: Al 50° giro sembrava che Vettel e Raikkonen fossero avviati verso una doppietta, ma poco dopo il tedesco si fa fuori da solo e il finlandese viene richiamato tardi ai box. Risultato? i 15 punti del terzo posto di Raikkonen e la vetta del mondiale persa . Unica nota positiva è la SF71H che è velocissima.
  • Toro Rosso-Honda | 5: Hartley salva la Toro Rosso da un altro weekend assolutamente sottotono, ma Power Unit Honda continua ad avere problemi di affidabilità che stanno facendo calare le prestazioni della STR12.
  • McLaren-Renault | 4: Questa volta Fernando Alonso non riesce a ripetere le prestazioni monstre di Spielberg e Silverstone ed è il risultato finale è 0 punti. Il campione spagnolo è l’unica speranza per la compagine di Woking, dato che la MCL33 è poco competitiva e Vandoorne si è perso.
  • Williams-Mercedes | 3: Entrambe le auto ritirate a pochi  giri di distanza…piove sul bagnato per lo storico team inglese.

#StartYourEngines | Dennis Ciracì