F1 | GP Italia 2018: LIVE Prove Libere 3

Buongiorno a tutti cari lettori di #StartYourEngines e benvenuti alla terza sessione di prove del Gran Premio di Italia 2018, all’Autodromo Nazionale di Monza, al Tempio della Velocità.
Nella giornata di prove libere di ieri, le Ferrari chiudono al comando la sessione pomeridiana con Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen che precedono le Mercedes di Hamilton e Bottas ed le Red Bull di Verstappen e Ricciardo; bene le Racing Point Force India di Perez e Ocon, rispettivamente settimo ed ottavo. Terribile incidente per Marcus Ericsson, fortunatamente illeso.

Nelle ultime due stagioni la Mercedes ha centrato la doppietta, rifilando mezzo minuto alla Ferrari di Vettel, terza in entrambe le occasioni; quest’anno la Ferrari sembra essere la favorita nel Tempio del Velocità riuscirà la Scuderia di Maranello a tornare al successo nella tappa di casa dopo ben 8 anni?
Scopritelo assieme a me seguendo e commentando in live tutto il weekend del Gran Premio di Italia 2018 su #StartYourEngines!

*sessione in corso, pagina in aggiornamento

– 11:50 | Tempo nuvoloso a Monza, pista al momento asciutta in alcuni tratti ma vi è la possibilità di pioggia durante il corso della sessione; ecco l’infografica della Formula 1 che ci dà le informazioni riguardanti temperature e condizioni climatiche del Tempio della Valocità:

– 11:52 | I piloti cominciano a calarsi nell’abitacolo delle rispettive monoposto, quest’anno la procedura è leggermente più delicata data la presenza dell’Halo.
– 11:55 | Vi ricordo le mescole portate qui dalla Pirelli:  Medium (M), Soft (S), sUPERSoft (US), Intermedie (I), Full Wet (W).
– 12:00 | SEMAFORO VERDE! 
Inizia la terza sessione di prove libere.
– 12:02 | Out l’Alfa Romeo Sauber di Marcus Ericsson.
– 12:06 | Fernando Alonso al comando col tempo di 1:25.734, crono ottenuto con gomme a mescola Soft.
– 12:09 | Stoffel Vandoorne scavalca il team mate Alonso e si porta in testa col tempo di 1:25.097.
– 12:12 | Alonso nuovamente al comando col crono di 1:24.321, Hulkenberg si porta in seconda posizione a pochi centesimi dallo spagnolo.
– 12:15 | Alonso abbassa ulteriormente il proprio tempo: 1:23.903.
– 12:17 | Out lap per la Ferrari di Kimi Raikkonen.
– 12:18 | Hulkenberg si migliora, ma si ferma a soli 71 millesimi dal tempo della McLaren di Alonso.
– 12:19 | Si lancia Raikkonen per il giro veloce con gomme SuperSoft, out lap per la Mercedes di Hamilton sempre con gomme a banda rossa.
– 12:20 | Ottimo tempo d’attacco per Raikkonen, che balza in vetta col tempo di 1:21.484.
– 12:21 | Hamilton secondo, 1:21.692 a 207 millesimi dal tempo del finlandese; si lancia Vettel.
– 12:22 | Vettel 3°, 1:22.005. Raikkonen si è migliorando portando il limite sul giro a 1:21.399.
– 12:25 | Hamilton in testa: 1:21.392, scavalca Raikkonen di appena 7 millesimi.
– 12:28 | Out lap per le Ferrari di Vettel e Raikkonen.
– 12:31 | Verstappen sale in quarta posizione col tempo di 1:22.061, crono ottenuto con gomme a mescola Soft.
– 12:35 | Si migliora ulteriormente Max Verstappen, che si porta in terza posizione davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel, a 424 millesimi dal leader Hamilton.
– 12:40 | Vettel in testa! 1:21.035 per il tedesco della Ferrari, Raikkonen 1:21.1222 a solamente 87 millesimi dal team mate.
– 12:42 | Grandissimo giro di Vettel, 1:20.509! A soli 5 decimi dal record della pista.
– 12:43 | Raikkonen abbassa il proprio tempo sul giro e si porta a 173 millesimi dal tempo del compagno di box Vettel.
– 12:50 | Straordinario giro di Lewis Hamilton che interpone la propria Mercedes W09 tra le Ferrari di Vettel e Raikkonen, secondo tempo per il leader del mondiale.
– 12:52 | Attenzione a Hamilton, attenzione ad Hamilton: 81 millesimi dal tempo di Vettel!
– 13:00 | BANDIERA A SCACCHI! Termina anche questa terza ed ultima sessione di prove libere: Vettel in testa davanti di un nulla a Lewis Hamilton, terza e quarta posizione per i due finlandesi Raikkonen e Bottas. Per queste prove libere è tutto, grazie per l’attenzione e vi dò appuntamento alle ore 15 per le qualifiche.

#StartYourEngines | Dennis Ciracì