Descrizione del volante di una Formula Uno: il display multifunzione

A partire dalla stagione 2014, in concomitanza con l’inizio della nuova era turbo-ibrida, un nuovo display è stato aggiunto sul volante della monoposto, in modo da poter leggere tutti i parametri di riferimento. Scopriamo di cosa si tratta.

Twitter: @PierreGASLY 

Nel 2008 la McLaren Applied Technology aveva iniziato a fornire ai tutti i team del Mondiale di Formula Uno la centralina elettronica MES. Con l’introduzione delle nuove power unit nel 2014, il costruttore britannico ha cominciato a fornire ai team anche un nuovo display interattivo per le monoposto.
Il nome di questo display è “modulo PCU-8D”, misura 4,3 pollici ed ha una risoluzione grafica 480*272 pixel. Le dimensioni interne del modulo sono di 13*8,1*2,2 centimetri.
I team possono scegliere tra cento diversi tipi di visualizzazioni, mantenendo in primo piano sempre i parametri più importanti. Nella versione precedente vi erano soltanto nove cifre, adesso si possono monitorare parametri quali temperatura acqua ed ERS, pressione degli pneumatici e livello di carica della batteria.
Nella parte superiore dello schermo digitale i led che indicano quando cambiare marcia sono passati da 12 a 15, mantenendo sempre la stessa sequenza di colori verde, rosso e blu. A entrambi i lati del display troviamo tre led, i si accendono nel momento in cui viene esposta una bandiera e si illuminano del colore della medesima. 
La luminosità si può regolare con un pulsante, proprio come se fosse uno smartphone, a seconda se la gara si corre con la luce diurna o notturna, ma anche in base alle condizioni climatiche.
L’azienda inglese garantisce il corretto funzionamento del dispositivo con temperature dell’ambiente comprese tra gli 0° e i 50°. Il peso totale del volante con il nuovo display è di 230 grammi.

#StartYourEngines | Dennis Ciracì